Cerchi un Cartello di Videosorveglianza VERAMENTE a norma GDPR?
La soluzione Top di gamma?

CARTELLI VIDEOSORVEGLIANZA

Il nostro modello, integrato dal sistema di pittogrammi “Smart Glance©“, risponde in toto a quanto richiesto dalle normative vigenti:

  • GDPR Regolamento 2016/679 dell'Unione Europea.
  • Provvedimento in materia di videosorveglianza dell' aprile 2010 del Garante italiano (alla luce del D.Lgs. 101/2018).
  • Linee Guida 3/2019 sul trattamento di dati personali attraverso dispositivi video del Comitato Europeo per la Protezione dei Dati.
Cartelli Videosorveglianza a norma 2020
Non solo a norma, ma anche intelligenti!

Il nostro sistema di pittogrammi “Smart Glance ©” è già stato spontaneamente adottato da numerosi enti pubblici e privati in tutta Italia.

La semplicità può anche essere bella da vedere!

I nostri cartelli sono immediatamente riconoscibili senza rinunciare alla piacevolezza estetica. Chi ha detto che semplice deve essere sinonimo di brutto?

Te li forniamo già personalizzati, pronti per l'uso!

Riempi il form in fase d’ordine, riceverai i tuoi cartelli già compilati dai nostri tecnici (QR Code compreso) e graficamente impeccabili. Belli e pronti!

Le nuove linee guida mandano in pensione i cartelli attualmente in circolazione

Vecchi Cartelli Area Videosorvegliata
I cartelli di videosorveglianza attualmente in circolazione non possono più considerarsi a norma; con l’introduzione delle Linee Guida 3/2019 (adottate in forma definitiva il 29 Gennaio 2020), il modello minimo al quale eravamo abituati non è più sufficiente a trasmettere agli interessati quelle informazioni che, seppur ancora considerate “minime”, sono previste dall’EDPB (European Data Protection Board). I nuovi cartelli necessitano di informazioni molto più dettagliate.
A seguire, punto per punto, analizziamo le sezioni che compongono il nostro cartello.

Il nuovo modello, sezione per sezione

Cartello area videosorvegliata personalizzato

1

Questa sezione, integrata con i pittogrammi Smart Glance, risponde all’esigenza di informare, già a colpo d’occhio, della presenza di un sistema di videosorveglianza nelle immediate vicinanze.

2

In quest’area identifichiamo il Titolare del trattamento e forniamo i dettagli di contatto, compresi quelli del DPO (se presente). L’intestazione sottolinea se il trattamento consista nel solo monitoraggio real time (Rilevazione) oppure nella registrazione delle immagini (Registrazione).

3

Informazioni relative a quegli aspetti del trattamento che hanno il maggiore impatto sull’interessato.
Ad esempio: quali sono i tempi di conservazione delle immagini, se ci siano eventuali trasferimenti a terzi dei dati o se sia prevista la loro pubblicazione.
Inoltre specifichiamo le finalità del trattamento e, nel caso, anche le basi giuridiche.

4

Informiamo l’interessato dell’esistenza dei suoi diritti e lo mettiamo al corrente dell’esistenza di una informativa più dettagliata che è messa a sua disposizione per approfondimenti.

5

Area dedicata alle indicazioni utili a prendere visione dell’informativa di secondo livello (informativa estesa).
Si può invitare l’interessato a prenderne visione presso la reception o la sala d’attesa (per esempio).
Le Linee Guida europee consigliano caldamente di rendere disponibile l’informativa anche in formato digitale, online, e di semplificarne la fruizione tramite un codice QR.

Smart Glance ©

Per premiare l'immediatezza

Dopo l’entrata in vigore del GDPR, abbiamo ideato e divulgato in rete un sistema di pittogrammi votato a portare ai massimi livelli il Principio della Trasparenza del Regolamento europeo (principio che prevede che le informazioni destinate al pubblico siano facilmente accessibili e di facile comprensione) e quello dell’immediatezza.
Smart Glance rende palese a prima occhiata la natura della videosorveglianza (se in real time, registrata o collegata alle forze dell’ordine) e la durata dell’eventuale conservazione dei dati.

In breve tempo, il sistema è stato adottato da numerosi enti pubblici e privati disseminati su tutto il territorio nazionale, cosa che non può che renderci orgogliosi e confermare la validità dell’intuizione.

Smart Glance - Comune di Luni (SP))
Smart Glance System © per Videosorveglianza

Scegli ora il cartello che fa per te:

Come funziona:

  1. Scegli (qui sotto) la tua tipologia di videosorveglianza e compila il form con i tuoi dati.
  2. Un nostro grafico elaborerà un cartello personalizzato per te (QR code compreso) e ti invierà una bozza per approvazione o per modifiche.
  3. Una volta che avrai approvato la grafica riceverai un pdf ad alta risoluzione per stampare i tuoi nuovi cartelli a norma.

Il servizio ha il costo di 40 euro.
Se vuoi, puoi già richiedere stampe su Forex Rigido di qualità, grazie alla nostra collaborazione con un service di stampa.

Cartello Videosorveglianza senza registrazione delle immagini.

Se fai monitoraggio solo in tempo reale e non registri le immagini:

Cartello Videosorveglianza Registrata

Se il tuo impianto di videosorveglianza registra le immagini:

Cartello Videosorveglianza collegata con centrale delle Forze dell'Ordine.

Se il tuo impianto è collegato con le forze dell'ordine:

Template Informativa Estesa Videosorveglianza

Bonus Omaggio - Template Informativa Estesa

Insieme al tuo cartello personalizzato riceverai in omaggio, via email, un comodo template di informativa estesa (art.13 GDPR) per la videosorveglianza in formato Rich Text Format (.rtf) e in formato Open Document Text (.odt).

Una traccia preimpostata da personalizzare per presentare la tua informativa estesa in maniera elegante.

Alcuni appunti da ricordare...

  • Posiziona il cartello ad altezza d'uomo e in prossimità dell'inizio dell'area monitorata. L'interessato deve poter decidere se entrare o meno nella zona videosorvegliata.
  • Se la videosorveglianza è attiva anche durante le ore notturne, il cartello deve essere visibile anche di notte.
  • Le linee guida europee consigliano caldamente di fornire una versione digitale, raggiungibile online, dell'Informativa estesa.
    Tu inviaci l'indirizzo, noi pensiamo a generare il QR code per te.
QR Code Videosorveglianza

Cos'è un codice QR?

Un codice QR è un codice a barre bidimensionale che può contenere sia indirizzi internet, che testi o numeri di telefono. È leggibilè da qualsiasi smartphone munito di una applicazione per la lettura di codici QR (QR reader).

Il Far West della segnaletica

La rete pullula di annunci di vendita di cartelli per la videosorveglianza esplicitamente dichiarati a norma GDPR o aggiornati GDPR.
Curiosamente, la maggior parte di questi cartelli non sono a norma (non è sufficiente apporvi in calce la parola GDPR) e spesso fanno riferimento ad articoli abrogati o ad articoli che non hanno niente a che fare con l’informativa!!! 
Noi prima abbiamo studiato le normative, poi abbiamo redatto il modello.

Cartelli Videosorveglianza Errori

La tua azienda produce cartelli?

Ti piacerebbe distribuire i nostri cartelli “vuoti” sul territorio nazionale con contratto di esclusiva? Contattaci.

English Language | cartellivideosorveglianza.com di Daniele Luciani P.I.01164530451